Tritato di Città

2010
Radio Tre
Poema radiofonico

“Tritato di città” è un omaggio allo storico poema radiofonico “Ritratto di città” del 1954 di Bruno Maderna e Luciano Berio su testo di Roberto Leydi, noto anche come il primo esperimento di musica elettronica in Italia. La città del titolo è la Milano degli anni ’50, ritratta dall’alba alla notte fonda di un giorno qualsiasi, sul modello della Dublino joyciana. Nello specifico si tratta di un poema moderno su Milano scritto da Roberto Leydi e letto da Nando Gazzolo e Ottavio Fanfani con l’uso di musica elettronica composta per l’occasione da Berio e Maderna. Il remix dell’Istituto Barlumen consiste nello smontaggio e rimontaggio dell’originale, con l’inserimento di suoni e parole di oggi. La musica è stata composta ex novo partendo dal campionamento dei nastri originali di Berio e Maderna forniti dall'archivio dello Studio di Fonologia di Milano. La narrazione è stata affidata a Nando Gazzolo, che ha ri-registrato il testo nel febbraio 2010.